Punto di Fuga (la mostra!)

Ci hanno lavorato tanto e in tanti. Tante volontarie e tanti volontari di Shoot 4 Change. Per diverse settimane. E alla fine, è arrivato il momento di tirare le somme e vedere cosa hanno combinato questo bellissimo gruppo di rifugiate ospiti del centro di accoglienza “La Casa di Giorgia” del Centro Astalli.

Ve ne avevamo già parlato. “Punto di Fuga” è il nome del progetto ideato dai Liberi Nantes (patrocinato e finanziato dalla Provincia di Roma) con il supporto artistico e creativo di Shoot 4 Change.

In occasione delle iniziative legate alla Giornata Mondiale del Rifugiato, quindi, l’associazione Liberi Nantes inaugura la mostra fotografica “Punto di Fuga. Roma vista dalla prospettiva di chi chiede asilo”, punto e momento culminante del progetto.

L’esposizione avrà luogo in concomitanza con la manifestazione “Free to Play. Diritto al gioco, allo sport, alla vita” che si svolgerà il 18 giugno presso l’impianto sportivo “XXV Aprile” (Via Marica, 80 – Pietralata), dalle 17 fino alle 23.

(cliccare qui per accedere all'evento Facebook. Invitate chi vi pare!!!)

Non anticipo nulla. Vedrete voi stessi.

Dico solo, però, che a prescindere dalla qualità tecnica degli scatti (non era questo l’obiettivo del progetto), le ragazze del Centro la Casa di Giorgia hanno dimostrato di avere un punto di vista, su Roma, non scontato. Certo, molte fotografie sono “cartoline”, icone, immagini che diamo per scontate.
Ma tenete presente che molte, moltissime, troppe, di loro non escono volentieri dal Centro perchè percepiscono diffidenza e ostilità nella città caotica. Il progetto, quindi, anche per merito delle straordinarie volontarie e volontari di S4C, ha contribuito a dare loro maggiore fiducia non solo in se stesse (attraverso il filtro di una macchina fotografica che abbiamo regalato loro) ma anche nella stess città!
Una città che si conosce, che si capisce, è una città di cui ci si fida.
Ed in una città di cui ci si fida si può (ri)trovare più facilmente una dimensione umana purtroppo troppo spesso persa.
Venite il 18. Non ve ne pentirete.
Antonio Amendola



There are 2 comments

Add yours

Post a new comment

20 − 10 =