Workshop: Video4Change

Siamo molto felici di annunciare la programmazione di un nuovo Workshop di S4C, questa volta dedicato alla progettazione e realizzazione di un’inchiesta giornalistica televisiva. E’ un’esplorazione in un territorio concettualmente attiguo al fotogiornalismo ma ad esso sempre più connesso e, anzi, compenetrato.

Il docente è un “vecchio” amico e membro di S4C, Andrea Ranalli, di cui ricordiamo – ad esempio un video documentario su Scampia.

 

Il workshop, della durata di due giorni (16-17 aprile 2011) presso l’Associazione Diritti e Rovesci Onlus a Ciampino (che ringraziamo per la straordinaria ospitalità e sensibilità nei confronti dei temi sociali e delle attività di S4C) prevede un contributo spese di 80,00 euro a testa e un massimo di 25 partecipanti. Data la natura no profit di S4C, il ricavato – al netto delle spese – verrà impiegato per sostenere l’Associazione e per supportare progetti sociali a livello locale (ad esempio, in questo caso, il sostegno alla squadra di calcio composta da rifugiati, Liberi Nantes).

Per maggiori informazioni scrivete a workshop@shoot4change.net

Gli interessati sono pregati di registrarsi online riempiendo questo  modulo [CLICCA QUI]

E’ possibile effettuare il versamento della quota di partecipazione (a titolo di contributo per le attività sociali di S4C) sul conto corrente intestato a SHOOT FOR CHANGE S4C presso Banca Prossima:

IBAN IT20Q0335901600100000015314

Oppure tramite PAYPAL indicando nella causale “Contributo Workshop Video 4 Change – Ciampino, 16-17 aprile 2011″ 


——————

Ecco il programma del Workshop ed alcune informazioni pratiche:

Quanto dura: Sabato e Domenica dalle 10.30 alle 18.30

Cosa si imparerà

Lo scopo del workshop è quello di fornire una conoscenza di base di ciò che c’è dietro la produzione di un documentario o di un’inchiesta giornalistica televisiva.

Verranno affrontati i vari passi che portano alla realizzazione di un prodotto finito e pronto alla messa in onda.

Verranno inoltre discussi alcuni esempi pratici e realizzata una esercitazione sul campo.

GIORNO 1
10.30-11-30Perché girare un documentario Cosa ci spinge a girare un documentario o una inchiesta? Il punto di partenza deve essere sempre quello di voler raccontare una storia, che per quanto piccola riteniamo possa essere interessante. Partiamo dall’esempio pratico del mio documentario Proiezione de “L’altra Scampia”.
11.30-12.30Estetica e autorialità 1-     Elementi di un documentario2-     Tempo, struttura e sviluppo della storia3-     Autorialità. Sviluppare le proprie idee4-     Grammatica visiva5-     PROGETTO: Produzione di base
12.30 – 13.30Preproduzione 6-     Ricerche Iniziali7-     Dalla ricerca alla scena da riprendere8-     Permessi e burocrazia9-     Formare una troupe10-  La checklist della preproduzione
13.30 – 14.30Pausa pranzo  
14.30 – 16.00Produzione 11- Scelta dell’attrezzatura di ripresa12-  Diversi formati di ripresa13- Illuminazione14- Suono15- Evitare i problemi
16.00 – 17.30 16-  L’intervista17- Dirigere le persone18-  Dirigere la troupe19-  Autorialità del regista20-  Evoluzione del racconto21-  Etica e deontologia giornalistica22-  Progetto: Production Checklist
GIORNO 2
10.30 – 12.00Postproduzione 1-     Inizio del lavoro di postproduzione2-     Ruoli in sala montaggio3-     Il foglio di editing4-     Editing. La prima versione5-     Editing, le rifiniture6-     Narrazione7-     Uso della musica (Library e compositore)8-     Titoli e grafica
12.00 – 13.00Distribuzione e promozione 9-     I diversi canali di distribuzione, TV, Satellite, WebTV, Youtube10- Promuovere il proprio lavoro, una rapida carrellata sui concorsi più importanti e presentazione del premio Ilaria Alpi (Altra Scampia secondo classificato nel 2006)
13.00 – 13.30 11-  Question time
13.30 – 14.30 Pausa Pranzo
14.30 – 17.00Esercitazione pratica Giriamo un’intervista
17.00 -17.30 Domande e saluti

 Il docente 

Andrea Ranalli lavora dagli anni 90 nel settore della comunicazione. Dopo una iniziale esperienza giornalistica si dedica alla fotografia seguendo dall’interno la scena Jazz italiana. E’ fotografo ufficiale del Club La Palma e pubblica sulle riviste Musica Jazz e Jazzit.

Negli anni si specializza nella fotografia di scena e sportiva e segue per alcune fra le più importanti testate nazionali (Corriere della Sera, Il Messaggero, Il Giornale…) eventi come la Lega A di Basket, il mondiale SBK e MotoGP.

Dalla fotografia sceglie di allargare il suo linguaggio all’uso del video, lavora come producer per il canale televisivo Jetix dal 2000 al 2006, per poi diventare direttore di produzione del canale della piattaforma Sky MotoTV.

Per MotoTV produce numerosi format, ma rimane particolarmente legato alla diretta dei test Superbike a Vallelunga, 19 ore di diretta in due giorni che riscuotono un importante successo in termini di ascolti Auditel.

Ricorda con orgoglio anche il programma “da 0 a 300” primo esempio di reality legato al mondo dei motori in Italia, in collaborazione con Ducati Corse.

Nel 2006 produce anche un suo progetto personale, un documentario sulle persone che vivono nel quartiere napoletano di Scampia. Il documentario dal titolo “L’Altra Scampia” si classifica secondo al Premio Ilaria Alpi del 2006.

Nel 2007 fonda la casa di produzione Mosquitos, con la quale produce programmi e spot pubblicitari per Sky Italia, Babelgum.com, Universal Italia, Warner Brothers, GoNow Europe, Mahindra, BMW e Ducati.

Parallelamente all’attività di videomaker continua quella di fotoreporter per l’agenzia Canadese Southcreek Global Media.

Cosa (e se)  portare con se’

Nulla, i materiali per le esercitazioni saranno forniti dall’organizzazione.




There are 2 comments

Add yours
  1. adolfo.trinca

    In qualità di “amico” di DIRITTI & rovesci onlus sono felice di ospitare le iniziative di S4C. In fondo abbiamo spiriti affini ^_^


Post a new comment

three + 7 =