PDI DreamWorks artists for Charity: Water

[english excerpt: After just a very few days of relax, during which everything happened (S4C hit italian national News several times), S4C mailbox is full as never before. So many people highlighting interesting social initiatives and willing to cooperate with us. Keep doing it!

Today, S4C friend and fellow member Luca Prasso from San Francisco, tells us about a charity project carried out by himself, his wife Nadia (with whom, beside his Dreamworks daily work, he runs a fantastic photo charity).

The title of the project is:  PDI DreamWorks artists for Charity: Water
Original Charity: Water campaign can be found here
mycharitywater.org/begood

You can find more infos there and in the videos below]

Dopo una breve parentesi di riposo, nella quale sono successe tante cose, la casella posta di Shoot 4 Change è piena di segnalazioni di iniziative benefiche che utilizzano la fotografia quale straordinario strumento di cambiamento sociale.

L’amico Luca Prasso, fotografo e colonna di Shoot 4 Change a San Francisco, è impegnato da tempo, con la moglie Nadia Andreini, in un’iniziativa fotografica sociale legata ormai da tempo a S4C da una solida amicizia, fatta di comunione di vedute e finalità.

Nel 2009, Luca e Nadia hanno conosciuto le prime campagne mediatiche (molto web e social networking) di una NoProfit americana chiamata Charity: Water. La storia del suo fondatore e’ molto interessante e vi invito ad approfondirla sul loro sito.
I loro progetti li hanno affascinati cosi come il loro modo di fare campagne di fundraising innovative.

A tal punto che Luca ha suggerito ai suoi colleghi in PDI DreamWorks un semplice progetto collaborativo: “Be good. Be shot” (“Siate buoni. Fatevi fotografare”).
In cambio di una donazione libera, lui, sua moglie Nadia e due suoicolleghi (Javier Solsona e Philip To) avrebbero scattato un ritratto legato al tema dell’acqua.

Hanno subito deciso di usare uno stile comune del ritratto, con il bicchiere d’acqua limpida a coprire e distorcere meta’ della faccia, lo sfondo bianco pulito.
Moltissimi colleghi si sono prestati al progetto con entusiasmo in due giorni di riprese durante la pausa pranzo ed alla fine sono stati raccolti $950, molto vicino al prefissato obbiettivo finale di $1000.
Sul sito di Charity: Water si puo’ vedere quante persone sono state aiutate con i soldi ricavati.

L’iniziativa di Luca, Nadia e gli altri loro colleghi dimostra come basti poco. Noi di S4C non ci stancheremo mai di ripetere (prima di tutto a noi stessi) che basta davvero un click per cambiare la vita. A cominciare dalla giornata di chi viene ritratto. E di chi scatta la foto…

Ecco un breve video di backstage girato da Luca durante la giornata di shooting per il progetto.

[vsw id=”14173978″ source=”vimeo” width=”425″ height=”344″ autoplay=”no”]

Scriveteci su s4c@shoot4change.net per segnalarci iniziative simili o se avete intenzione di proporre un progetto da realizzare in collaborazione con Shoot 4 Change. Vi daremo tutto il supporto possibile!!!

Antonio Amendola




There are 4 comments

Add yours
  1. nic

    Nadia, Luca!
    bellissima iniziativa..! è proprio grazie a progetti simili al vostro e a voi che S4C cresce e crescerà ancora!
    un abbracio, a presto

  2. nic

    wow! il video è super cool :-))
    sarebbe bello poter dare seguito! magari ci sono altre PDI DreamWorks in zona. non credete?! intanto dall’Italia ci facciamo una pensata. vero antonio?!

    san francisco san francisco…

    keep it up good works!

  3. Fred

    Bellissimo progetto,
    bello vedere Luca all’opera e l’entusiasmo dei colleghi che hanno partecipato all’iniziativa.
    Che dire? Che ognuno di noi è forse solo una goccia, ma insieme possiamo formare un’onda che, per stare in zona S.Francisco, sarebbe da surfare!

    Bravi!
    Fred


Post a new comment

3 × 5 =