(mostra) Somalia Anno Zero

Siamo molto contenti di segnalare una bellissima  mostra fotografica di Fulvio  Zubiani (membro di Shoot 4 Change) promossa da Cesvi e dalla Commissione Europea nell’ambito dell’evento Fotografica 10 per raccontare una delle crisi umanitarie piu’ gravi e dimenticate del nostro tempo.

Un reportage in bianco e nero per raccontare il Paese che le Nazioni Unite giudicano il più pericoloso al mondo: la Somalia. Un Paese devastato da 20 anni di guerra e instabilità politica, da lotte tra governi, gruppi armati, fazioni e clan per il controllo dei territori. Due milioni di somali hanno bisogno di aiuto per sopravvivere, gli sfollati sono 1 milione 400 mila e le infrastrutture quasi del tutto inesistenti.

La mostra “Somalia Anno Zero” con foto e video di Fulvio Zubiani, promossa da Cesvi e ECHO, il Servizio per gli Aiuti Umanitari e la Protezione Civile della Commissione Europea, sarà presentata a Milano nell’ambito dell’evento di Canon Italia “Fotografica 10 – La settimana Canon della fotografia e del video” dal 24 al 28 novembre presso l’Istituto G. Feltrinelli (piazza Tito Lucrezio Caro, 8 – Milano).

25 storie racchiuse nei volti di uomini, donne e bambini che vivono con toccante dignità una realtà fatta di campi profughi, violenza, mancanza d’acqua, di cibo e di farmaci.
Un video per ascoltare le voci dei protagonisti, conoscere le loro storie, approfondire la complessità di una delle “crisi umanitarie dimenticate” più tragiche del nostro tempo.
Le foto e le riprese di Zubiani colgono momenti di lavoro e di vita quotidiana, si soffermano sul valore della maternità, evidenziano l’impegno del Cesvi nel portare cure alla popolazione locale.

Cesvi gestisce 5 centri di salute primaria nelle zone di Hiran e Mudug grazie al sostegno di ECHO: qui sono disponibili cure gratuite per adulti, madri e bambini, si possono effettuare visite e ricevere farmaci. Cesvi garantisce un servizio di taxi-ambulanza sul territorio, raggiungendo 50 tra villaggi e città e assistendo più di 300 mila persone.
ECHO sostiene progetti umanitari in Somalia fin dal 1997. A partire dal 2004 il suo impegno nel Paese si è rafforzato concentrandosi nei settori della sicurezza alimentare, acqua e igiene, sanità, nutrizione, rifugi temporanei e protezione delle categorie vulnerabili. Dal 2004 al 2009, la Commissione Europea ha stanziato 140 milioni di euro per l’aiuto umanitario in Somalia.

“Somalia Anno zero” è un’occasione per alzare un velo su un’area del mondo che non “fa più notizia” e sottolineare l’azione concreta di Cesvi e della Commissione nel Paese. Per approfondire questi temi, sabato 27 novembre alle ore 16.00 presso l’Aula Magna dell’Istituto Feltrinelli è in programma il dibattito “In emergenza. Il mondo raccontato dai media”. Intervengono: Raphaël Brigandi, Commissione Europea, Francesco Cavalli, direttore Premio Ilaria Alpi, Toni Capuozzo, inviato Mediaset, Denis Curti, direttore Contrasto-Milano, Murithi Gatumo, medico Cesvi in Somalia, Giangi Milesi, presidente Cesvi, Barbara Schiavulli, inviata di guerra e scrittrice, Fulvio Zubiani, fotografo. Modera: Luciano Scalettari, inviato Famiglia Cristiana.




There are 7 comments

Add yours
  1. Marika

    Belissima mostra. Immagini molto sobrie nel raccontare la dtrammaticità di queste vite. Emozionanti ed empatici gli scatti dedicati alla maternità.

  2. andl78

    Anche il trio Medusa si sta impegnando con la Cesvi per combarttere l’Aids in Africa.
    si dona tramite sms anche da fisso al 45502

  3. marimik

    il trio medusa anche quest’anno organizza una giornata di solidarietà per il cesvi a favore della lotta all’Aids in Africa


Post a new comment

eleven + eleven =