020_Prodon LorenzoS4Cfe_colletta alimentare

E’ straordinario alimentare le collette!

 Le collette alimentari straordinarie del ferrarese

[Un’iniziativa di S4C Ferrara; Foto di:  Conti Marcello, Ghedini Erik, Prodon Lorenzo]

Quando hai davanti ai tuoi occhi quella scuola, vecchia, che ti riporta indietro di svariati anni, non hai la minima idea del tesoro che nasconde al suo interno. Tanti Colori, tutti diversi  e tutti con una storia da raccontare, ma uniti da un solo fine: essere solidali.

Entri da quel pesante portone e già senti un gran brusio, voci che vengono dai quei corridoi e da quelle aule dove tanti bambini delle seconde classi si stanno facendo portavoce di una intera comunità scolastica. Salgono a mani vuote e scendono carichi di cose preziose, che per molti sono la quotidianità ma per molti altri sono l’essenziale per poter vivere: oggi c’è la raccolta straordinaria di viveri .

All’interno di quella grande aula, poco avanti l’ingresso, si trovano quei bambini che, in religioso silenzio, ascoltano le sagge parole di un Nonno: un operatore della Caritas Diocesana che,  con amore, racconta la favola della realtà ai suoi tanti nipoti acquisiti. Racconta di valori, racconta di famiglie, racconta di povertà e, come tutte le favole, c’è sempre un lieto fine e questa volta saranno proprio loro gli artefici del finale.

L’ora della storia è finita, ora ci si rimbocca le maniche e si lavora! Con un ordine tutto loro, si affrettano a posar farine, pelati, pasta e ogni tipo di conforto utile. Ogni bambino ha contribuito come poteva: chi prodotti cari, chi prodotti meno noti ma, si sa, la povertà non ha marchi e tutto diventa ugualmente utile. Ogni Colore porta con sé la propria cultura, i propri ideali, le proprie speranze e tutti hanno stampato sul volto lo stesso sorriso.

Un reportage in bianco e nero, non più Colori diversi, ma diverse sfumature di uno stesso colore che rendono alla perfezione il senso di unità con il rispetto delle differenze.




There are no comments

Add yours

twenty − 14 =