Volontaria FEVOSS di Castel D’Azzano, Verona, foto Federica Calò Lidia Cipriani è di Verona, ed è responsabile del gruppo FEVOSS (Federazione dei Servizi di Volontariato Socio Sanitario) di Castel d’Azzano da 18 anni (da quando è nato questo gruppo). E’ una infermiera in pensione e anche da quando lavorava in ospedale, ha sempre sentito il bisogno di dover aiutare chi è in difficoltà. “Io sto bene quando gli altri stanno bene”, sono queste le sue parole. Qui mentre misura la pressione a domicilio alla signora Mirella.

Volontaria FEVOSS di Castel D'Azzano, Verona, foto Federica Calò

Lidia Cipriani è di Verona, ed è responsabile del gruppo FEVOSS (Federazione dei Servizi di Volontariato Socio Sanitario) di Castel d'Azzano da 18 anni (da quando è nato questo gruppo). E' una infermiera in pensione e anche da quando lavorava in ospedale, ha sempre sentito il bisogno di dover aiutare chi è in difficoltà. "Io sto bene quando gli altri stanno bene", sono queste le sue parole. Qui mentre misura la pressione a domicilio alla signora Mirella.

Volontaria FEVOSS di Castel D’Azzano, Verona, foto Federica Calò

Lidia Cipriani è di Verona, ed è responsabile del gruppo FEVOSS (Federazione dei Servizi di Volontariato Socio Sanitario) di Castel d’Azzano da 18 anni (da quando è nato questo gruppo). E’ una infermiera in pensione e anche da quando lavorava in ospedale, ha sempre sentito il bisogno di dover aiutare chi è in difficoltà. “Io sto bene quando gli altri stanno bene”, sono queste le sue parole. Qui mentre misura la pressione a domicilio alla signora Mirella.




There are no comments

Add yours

2 × 5 =