NASCE SHOOT FOR CHANGE: è una buona notizia…

La nascita di un’iniziativa creativa, di una piattaforma di idee, di obiettivi comuni è sempre una buona notizia.

Ce lo diciamo da soli e ci congratuliamo perchè ne siamo entusiasti.

È un progetto ancora in costruzione e che probabilmente assumerà diverse forme nel suo futuro. Ma l’idea è semplice.

Singole fotografie hanno, più volte negli ultimi anni, cambiato il mondo. Il suono del click delle macchine fotografiche di coraggiosi fotoreporter o di artisti della fotografia hanno congelato per sempre dei momenti che hanno stimolato pensieri, riflessioni, smosso le coscienze, scatenato rivoluzioni culturali, portato all’attenzione pubblica i grandi mali del nostro mondo ed il grande bene che molti fanno.

La fotografia è un mezzo potente. Certifica la realtà, stimola la fantasia e libera la mente.

La rete di Shoot For Change (S4C) è nata dalla convinzione di alcuni fotografi (professionisti e non), giornalisti, pittori, grafici ed altri sognatori convinti che con poco si possa fare tanto.

Non è una ONG od un’organizzazione di pura beneficienza. 

E’ una piattaforma di iniziative con finalità sociale che si basa sulla condivisione di giovani talenti anche attraverso il web.

E‘ aperta a tutti voi incoscienti che, se state leggendo adesso, siete convinti che si possa cambiare il mondo. Magari con una semplice fotografia.

Perchè se si è così incoscienti ed idealisti da pensare che il mondo si possa cambiare…è così che lo si cambia.

CLICK

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=Us-TVg40ExM]

(Playingforchange.com è un’analoga iniziativa ma rivolta al mondo della musica. E’ stata una fonte di ispirazione. Ce ne siamo subito innamorati)

E questa, invece, è l’iniziativa USA ShootForChange.com:

Shootforchange.com

Shootforchange.com

nata con finalità simili e con la quale siamo già legati per sfruttare le sinergie che sicuramente si creeranno.

Good luck to us all!




There are 4 comments

Add yours
  1. Pierfrancesco

    Ma non ti fermi mai, eh?
    Fai bene!
    Mi sembra un’idea interessante, soprattutto per l’impatto che probabilmente avrà sul nostro “thinkforchange”. Quindi che dire, Ad meliora e se vuoi pensare anche ad un writeforchange, io sono disponibile.

  2. Fabio

    molto interessante l’iniziativa! ho aggiunto il blog tra i feed che leggo, e sparso la voce tra i miei amici designer per aiutarvi ad avere un nuovo luogo :)


Post a new comment

14 − four =