Amores Perros: quando i bastardi siamo noi

I’m very happy to introduce you a new S4C photographer: Anna VISINI.

She’s joining S4C, believing in the strenght and power of photography as a tool to raise awareness on untold stories. Such as the one you are about to see.

Strong photos. Very strong photos, that for once in a while do not report on human being. At least not directly. Well, actually they do. But they focus on the target of bastard behaviour: dogs.

These photos filled me with sadness but they are worth seeing (CLICK HERE – or the following photos – TO SEE THE GALLERY).

Thank You Anna, and welcome in Shoot for Change.

Antonio Amendola

—————————-

AMORES PERROS (testi e foto di Anna Visini per S4C)

amores_perros_11

Amores perros è il racconto di un viaggio.

amores_perros_054 volontari, un furgone e una macchina pieni zeppi di medicinali, coperte e sacchi di mangime.

4000 km tra l’Italia e la Spagna  per cercare di portare un aiuto concreto a decine di cani e a chi, volontario anch’esso, quotidianamente combatte lì per tirare fuori questi animali dai gironi infernali delle “perreras”, i canili spagnoli, dove altrimenti andrebbero incontro a morte certa.

La legge spagnola prevede infatti che i cani accalappiati nelle strade abbiano pochissimi giorni di tempo per trovare una famiglia che li adotti, cosa che accade molto raramente. Passato questo tempo, spesso non più di una settimana, i cani vengono soppressi con modalità per la maggior parte dei casi barbare e atroci, non rispettando neanche quello che sarebbe prescritto per legge.

La situazione nelle perreras sono quindi tragiche: ammassamenti, sporcizia e malattie sono all’ordine del giorno, e non di rado gli animali non vengono neanche nutriti vista la fine che li aspetterà a breve.

amores_perros_04

Fortunatamente ci sono diverse associazioni animaliste spagnole che stanno tentando di cambiare questa legge e allo stesso tempo, agendo direttamente sul territorio, cercano di salvare quanti più cani si possa attraverso adozioni e stalli.

Anche alcuni italiani che vivono in spagna si stanno impegnando con passione in questa battaglia e, grazie a viaggi come questo, stanno riuscendo nell’impresa di trasferire  il maggior numero di cani possibili in Italia, dove una fitta rete di volontari lavora per riuscire a donare una nuova famiglia a tutti, aspettando sempre il prossimo viaggio.

Anna Visini

amores_perros_10

 




There is 1 comment

Add yours
  1. Alex Gordon

    КАК ПО МНЕ, ОДИ РАЗ ПОСМОТРЕТЬ МОЖНО…

    Strong photos. Very strong photos, that for once in a while do not report on human […….


Post a new comment

twelve − eight =